#SapevateloPersiceto

Siamo prossimi alle festività pasquali e uno dei simboli più ricorrenti durante questo periodo è quello delle uova. Ma perchè proprio le uova?

L’uovo è stato sin dai tempi più antichi il simbolo stesso della vita ma anche di tutto ciò che è sacro. Gli antichi egizi pensavano che i quattro elementi che costituivano l’universo, acqua aria terra e fuoco, si unissero in un unico grande uovo. Il cristianesimo ha ripreso il simbolo dell’uovo per rappresentare la resurrezione del Cristo dopo la morte: così come l’uovo appare freddo e vuoto, così il sepolcro, ma in realtà nasconde al suo interno la vita, per i credenti la vita dopo la morte.

La tradizione dello scambio delle uova ha origini più antiche del cristianesimo: ai tempi dell’impero persiano si trovano testimonianze dello scambio di uova in occasione dell’avvento della primavera. Nel medioevo le uova venivano donate dai nobili alla servitù e l’antica usanza del dono di uova prese sempre più piede, fino ad arrivare ai nostri giorni.

In questi giorni di festa, scambiamoci uova sode, magari colorate dai bimbi di casa. Anche per chi non è legato alla tradizione cristiana, sono un bel simbolo per festeggiare l’arrivo della primavera!