Curiosità e Cioccolato #1

A San Valentino è tradizione, oltre alle rose ed ai cioccolatini, scambiarsi biglietti d’amore chiamate “valentine” in onore del Santo Patrono. La più antica “valentina” di cui si ha traccia risale al XV secolo e fu scritta da Carlo d’Orleans alla moglie mentre era prigioniero nella Torre di Londra dopo la sconfitta di Agincourt:

Je suis desja d’amour tanné, ma tres doulce Valentinée
(Sono già malato d’amore, mia dolce Valentina).

Il buon Carlo d’Orleans non potè più rivedere la moglie, poiché rimase prigioniero a Londra per ben 25 anni! Al suo ritorno in Francia, non aveva perduto però la sua galanteria: alla vista della Duchessa di Borgogna disse: “My lady, mi faccio suo prigioniero!”